Conflitti

Troveremo sempre gli stessi conflitti
ovunque noi andremo,
ovunque ci siano persone
i conflitti ci sono.
Ogni essere umano
fuori e dentro di sé
è un conflitto che cammina.


Sotto i piedi sul sentiero

Me ne vado per restare
in forma di ricordo
per ritrovarmi
nel mio perdermi,
mi sfiorerò tra foglie
nel vento
la mia assenza
si farà presenza
d’incanto,
il pensiero
è l’unica forza che ho
per accorciare ogni distanza.
Non voglio fare
troppa strada spianata
l’asfalto non mi è mai piaciuto,
preferisco sentire i sassi
sotto i piedi sul sentiero.

Senza tempo nello spazio


Mi fermai nel bosco
a rispecchiarmi
nei volti dei sassi
scolpiti dal tempo
che scorre nei ruscelli
protetto dagli alberi
conduttori di vita dalla terra al cielo
splendida energia d’anima
filtrata dalle foglie.
Avevo solo il pensiero
di dimenticare
di guardarmi
senza specchi
accarezzato
e al tempo stesso
graffiato dai rami.
Ho perso tanto di quel tempo
che ora senza tempo
posso vivere in eterno
nello spazio.

Quella luce

Quella luce
non c’è più
ma resiste all’oscurità
chiarezza
sfera di consapevolezza
rispecchi nel mio cuore nitidezza
dell’anima.
Mi sono fatto in quattro
tra le crepe di uno specchio
tagliandomi in riflesso,
ho diversi anni
che non mi invecchiano,
nella mia fragilità
col sonno presente
in passato
sono stato svegliato
da una scossa di terremoto
o forse
eri te
remoto.

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito